Mehetish

Magus

Description:
Bio:

Di Mehetish non si sa praticamente nulla, se non che ha rinunciato alla sua vita mortale per trasformarsi in un antico e vorace ghoul.
Oracolo dedito allo studio dei cieli, Mehetish è caratterizzata da una sete di conoscenza che non viene mai placata: proprio questa brama di indagare nei recessi più nascosti dello scibile l’ha portata a farsi volontariamente trasformare in non-morto, in modo da superare il limite della mortalità.
Ritiene che la conoscenza sia il mezzo indispensabile per raggiungere un potere inimmaginabile: per questo motivo, spinta da una misteriosa profezia che la porta a mettersi sulle tracce del mitico Coboldo Viola, si lascia guidare dall’Ombra verso nuove terre e nuove ed allettanti opportunità di costruire qualcosa di potente e misterioso.
Nonostante l’efferratezza con la quale uccide le sue vittime, non ama particolarmente cacciare viventi; l’uccisione è solo un mezzo per rimuovere ostacoli indesiderati ed attenuare l’infinita fame tipica dei ghoul.

Non si sa nulla di chi e cosa fosse prima di diventare non-morta, nè quanti anni abbia – probabilmente ha raggiunto il millennio. Si sa solo che nutre una particolare avversione nei confronti degli umani e – nemmeno a dirlo – dei paladini, verso i quali è intenzionata ad intraprendere una vera e propria crociata.

Disdegna il culto di Urgathoa preferendovi di gran lunga quello di Norgorber, che ovviamente venera in qualità di Reaper of Reputation.

Caratterialmente presenta un vero e proprio complesso di superiorità, è poco incline alle amicizie – ovvia conseguenza, visto che difficilmente considera l’interlocutore suo pari – ma attribuisce un grande valore alle alleanze.

Il suo allineamento è neutrale malvagio.

Mehetish

Reverse Kingmaker Mehetish